Imprese spin-off

Spin-off "Petalo srl"

Il prof. Massimiliano Veroux è socio fondatore dello spin-off dell’Università degli Studi di Catania “Petalo srl”.

La Petalo è una start up innovativa, licenziataria di brevetti nazionali, europei e internazionali che opera nel campo della ricerca e dello sviluppo di dispositivi mininvasivi biomedicali.
La start up grazie ai grants vinti dai suoi ricercatori ha potuto già realizzare degli studi pre clinici in modello animale e ha presentato al Comitato etico aziendale un protocollo clinico di impianto del dispositivo nell’uomo - First in Human - per validare il profilo di sicurezza del dispositivo oggetto della sperimentazione.

Grants:
  • Progetto di Ricerca Finalizzata del Ministero della Salute. Bando 2011-12 (grant di 350.000 £). Sezione cofinanziati Industriali/Bioengineering Sciences and Technologies. Progetto “Development of a new endovascular device for the treatment of the large veins”. Co-Principal Investigator.
  • Progetto di Ricerca Finalizzata del Ministero della Salute Bando 2018 (CO-2018-12367503) (grant di € 838.000) “Novel compliant scaffold with specific design for the treatment of non-thrombotic stenosis of internal jugular veins in patients with chronic headache poor responder to best medical therapy”. Co-Principal Investigator

 

Spin-off "Tobesia"

Un nuovo approccio “Mobile Health” che faciliterà l’interazione e la comunicazione tra il paziente affetto da patologie croniche ed il team di professionisti che lo seguono.

Ponendo il “paziente al centro” si riesce ad ottenere un’aderenza maggiore alla terapia, aspetto molto importante in termini di efficacia della stessa e di efficienza per la già appesantita spesa sanitaria. Per questi motivi si è deciso di investire nello sviluppo di soluzioni in grado di contribuire positivamente al miglioramento di questi due aspetti. I tools digitali possono, se combinati, essere di notevole aiuto nel campo della medicina. La personalizzazione delle terapie con monitoraggio in remoto, potrebbero tendenzialmente ridurre la necessità del rapporto con lo specialista, a quest’ultimo spetta il compito di promuovere altri servizi in grado di favorire il proprio controllo remoto sul paziente».

Le principali caratteristiche di Tobesia – che nel 2020 ha conquistato la Start Cup Catania, sono quelle di essere Always on, cioè essere sempre attivo e disponibile; User friendly e Potente, grazie alle sue funzionalità che consentono la gestione integrata di ogni aspetto terapeutico e riabilitativo. I tools digitali possono, se combinati, essere di notevole aiuto nel caso specifico del sostegno alla riduzione delle disabilità. Significa poter contare su un supporto costante e sulla digitalizzazione di tutta la procedura. A supporto di questi obiettivi troviamo le più avanzate tecnologie, come web/mobile, Big Data, IoT, Wearable, Tracking, Intelligenza Artificiale.

ll team Tobesia è composto dal Prof. Saverio Latteri, dott. Simone Curcio, dott.ssa Claudia Bonfiglio, dott.ssa Valentina Palumbo, dot.ssa Maria Sofia, dott. Andrea Peri e dalla società Management Advisor srl -.

Ultima modifica: 
16/11/2021 - 10:09